Io, Mario Papadia

Il principio di ogni comunicazione è forse nel narrare se stessi, o di se stessi, come fa il bambino con espressività primaria. Vette della narrazione di sé sono fremiti poetici, come in Saffo, o il crudo racconto del conte Ugolino, o il raccontare pellegrinaggi come Terzani. Il paziente racconta il suo malessere al medico, o la mappa del suo smarrimento allo psicoterapeuta; l'amica all'amica i taciti segreti e il nonno il passato che non passi.

Maggiori Informazioni
La mia Filosofia

La mia Filosofia

Un sistema di pensiero è il continuo tentativo di ricondurre a sintesi conoscenze, riflessioni ed esperienza.

Maggiori Informazioni
La mia Professione

La mia Professione

È una fortuna essere un faber che compete con se stesso, si confronta e coopera con altri nella scia evoluzionistica.

Maggiori Informazioni
In primo piano
  • 08 Lug 2015

    LA FISICA QUANTISTICA PUO' SPIEGARE L'ORIGINE DELLA VITA?

    Leggi News
  • 26 Giu 2015

    PERCHE' CI PIACCIONO LE BELLE STORIE? COSA SCRIVE IL CINEMA NEL CERVELLO

    Leggi News
  • 26 Giu 2015

    MA CHI COSTRUISCE LE STORIE NELLA NOSTRA MENTE? LA SINDROME DI SHERLOCK HOLMES

    Leggi News
  • 08 Giu 2015

    IL CERVELLO E' UNA CENTRALE ELETTROMAGNETICA CHE

    Leggi News
  • 03 Giu 2015

    SE IL CERVELLO LEGGE COME SE PARLASSE (E ATTENTI ALLE SPIE DELLE MENTI)

    Leggi News
  • 03 Giu 2015

    MA LA MEDITAZIONE NON DOVEVA RILASSARE?

    Leggi News
Libri
Corsi
Siti del gruppo: Accademia per la riprogrammazione | Counselor | Prana | La mensa di Leonardo