Torna alla lista dei Libri

Manuale Taoista
di Medicina Tradizionale Cinese

Mario Papadia
Edizioni dell'Accademia

Descrizione

Questo volume è dedicato agli operatori delle discipline bioenergetiche. La Medicina Tradizionale Cinese, sintesi del pensiero e della prassi della Cina classica in fatto di interpretazione della salute e della cura, offre loro un modello di riferimento fecondo di intuizioni e suggestioni funzionali alla pratica. Nonostante la lontananza del tempo e dei modelli culturali di riferimento, diversamente da molte altre medicine tradizionali quella cinese ha una sua particolare vitalità tuttora come testimonia l’efficacia terapeutica dell’agopuntura in diverse forme di malesseri.

Questa pratica ha dimostrato di sapersi perfettamente adattare alle esigenze anche delle menti mediche moderne più esigenti. Cosa fa sì che ne conservi tanta malleabilità? In parte è senza dubbio dovuto alla sua efficacia concreta, ma non meno interessante è il fatto che il pensiero cui si ispira, depurato dagli inevitabili anacronismi, dimostra una intrinseca fecondità intuitiva che sembra porsi sulla stessa lunghezza d’onda della sensibilità scientifica moderna. È un fenomeno tipico delle creazioni della mente umana quando raggiunge quelle vette che usiamo chiamare classicità, anche se è poi difficile definirne il concetto.

Il presente manuale si definisce “taoista” anzitutto in quanto il taoismo, come modo di essere e di pensare, è all’origine della pratica terapeutica dell’agopuntura, come di tante altre conquiste empiriche della civiltà cinese. Ma il manuale stesso vuole essere taoista, ovvero non limitarsi al recepimento di nozioni pur utili, quanto tendere all’assimilazione di un modo di guardare alla realtà macrocosmica, che è la natura, e microcosmica, che è l’essere umano frutto e riflesso modulare quella stessa natura.