Torna alla lista dei Libri

Ricordati di Rinascere - Raccontarsi per cambiare

MARIO PAPADIA, Armando Editore

Descrizione

«Due anni or sono il mio cuore si è bloccato annaspando sulla soglia di un infarto.  Da allora il passato ha cambiato di segno ai miei occhi e il futuro mi è sembrato aggrappato non molto saldamente a qualche ringhiera.»

Con queste parole l’autore inizia un itinerario di esplorazione di luoghi e tempi, per comprendere il senso dell’amare nella vita di un uomo che con l’amore ha dovuto sempre fare i conti, soprattutto per la sua professione di psicoterapeuta. Nei volti e nelle parole della madre, del padre morto precocemente, delle sue donne, dei pazienti, nel silenzio di Dio e nella passione intellettuale, nei sogni, egli scopre le tracce per cui un cuore si può lacerare, ma non domare.

Scrive ancora l'autore, nell'introduzione: «Gadda rimproverava alla cultura italiana di essere refrattaria alla storia naturale, di ignorare le ere geologiche, il darwinismo e di essere proclive a troppi toc-toc, batticuori, retoriche delle buone intenzioni. Le mancava, secondo lui, un sottofondo logico e riflessivo perché giudicava che poggiasse più sul cuore che sull’esperienza. Proprio dal toc-toc del cuore si muove questa inchiesta nel passato. Anche se non avessi voluto mi sarebbe stato difficile venir meno alla logica e alla riflessione e tralasciare le ere geologiche mie e dei miei simili, senza la consapevolezza delle quali, del resto, non saprei come orientarmi. Qualche retorica, però, potrebbe essermi sfuggita qua e là. L’impegno professionale della psicoterapia, lo stile dell’amare, la filosofia di vita che avevo più o meno pazientemente costruito nel corso degli anni, gli stessi studi a cui mi sono appassionato, tutto è precipitato nel crogiolo impietoso della verifica. Narrerò alla meglio questo rendiconto con me stesso, incalza-to da domande che chiunque altro avrebbe potuto farsi. Il mio cuore è diventato folle perché troppo duro o troppo fragile o semplicemen-te era scritto nel suo codice cromosomico che un giorno sarebbe dovuto esplodere?  O forse gli ho usato violenza gettandolo impietosa-mente tra i marosi delle emozioni? E tutto ciò dove e quando e avvenne?»

Ricordati di rinascere è un libro di interrogativi. Scritto con uno stile intensamente poetico che talvolta sfocia in sentenze fulminanti, nello stesso tempo autobiografia e testimonianza intellettuale, riesce a dare lo spazio che meritano sia ai sentimenti, sia alla ragione. Anche se inizia come un cammino a ritroso, alla ricerca delle ragioni del cuore sparse in disparati angoli del nostro Paese, gradatamente si trasforma in un viaggio verso il futuro che terminerà sotto i simbolici cieli di New York. 

Link Utili

Allegati