Menu
La mia Filosofia

Seduto sulle spalle dei giganti Tutti abbiamo la nostra filosofia, che può rispondere o no...

Leggi...
Il programma della vita e il caso

Qualsiasi organismo vivente è una struttura programmatica in quanto governata dal codice gene...

Leggi...
Lungimiranza

Spesso si accusa l’azione proiettata solo sul presente (in qualsiasi disciplina: politica, eco...

Leggi...
I bisogni biologici

La pulsione fondamentale ogni specie, compreso quella umana, e di ogni singolo individuo della speci...

Leggi...
Eros e Kratos, i signori della vita

A fondamento dell'evoluzione bioculturale due potenti forze si avviluppano, competono e si compe...

Leggi...
L'individuo e la sua programmazione

Il codice genetico è solo l’inizio della programmazione individuale, che continuer&agra...

Leggi...
La riprogrammazione come scelta

Talvolta si impone la necessità di ri-programmare lo schema esistenziale che ci troviamo in m...

Leggi...

L'individuo e la sua programmazione

Il codice genetico è solo l’inizio della programmazione individuale, che continuerà negli anni seguenti secondo fasi scandite dalla nascita alla morte: gestazione e nascita, prima infanzia, adolescenza, innamoramento, maturità, desessualizzazione, età avanzata. In ognuna si sviluppa un aspetto della dell'eros e del kratos, bioenergetico, mentale e spirituale. La programmazione evolutiva individuale è frutto dall'interazione fra la struttura genetica del soggetto e il microambiente, prima, e il macroambiente del suo sviluppo.
Questa costruzione non è né statica, né definitiva, né separata dalle fasi seguenti.

La maturazione individuale consiste nel avere consapevolezza della programmazione acquisita, nel non rimanerne passivamente determinati e nella capacità di cambiarla se necessario.
La programmazione individuale in sostanza consiste nella strategia erotica e kratica che l'individuo mette in atto nel perseguire i suoi obiettivi di vita e nell'uso delle risorse adeguate a tale scopo.
Potrebbe succedere che una programmazione sia malriuscita e in una determinata fase dell'esistenza si riveli inadeguata ai bisogni e agli scopi esistenziali della persona; da ciò il disagio e, all'estremo, la patologia.


RICHIEDI INFORMAZIONI

News in primo piano

  • Oltre il Counseling
    Il Mentoring delle scienze umanistiche
    29 Giu 2021
  • Qualche precisazione sul counseling e le science umane
    28 Giu 2021
  • A giugno ci rivediamo negli occhi. Finalmente, ma abbiamo anche imparato molto
    04 Mag 2021
  • Un po' di counseling linguistico: parlare una lingua inclusiva e non sessita
    22 Apr 2021
  • Cosa stiamo imparando negli webinar danteschi
    09 Apr 2021
  • Una suggestione dantesca:
    nuovi orizzonti alla pratica dell'evoluzione personale
    15 Mar 2021

Corsi